Patto della natalità

Il Rinnovamento nello Spirito, membro storico del Forum delle Associazioni familiari, è tra i promotori del “Patto della natalità”, che sarà presentato alla stampa giovedì 18 gennaio, alle ore 10,45, presso la Sala Nassirya del Senato della Repubblica.

Tra gli interventi previsti quelli di Gianluigi De Palo, Presidente del Forum delle associazioni familiari, di Giancarlo Blangiardo, docente di demografia all’università di Milano Bicocca e di Alessandro Rosina, docente di demografia all’università Cattolica di Milano.

L’iniziativa – come spiegano gli organizzatori del Forum delle Associazioni familiari – nasce dalla consapevolezza che il nostro Paese stia vivendo l’inverno demografico più difficile della sua storia. Da circa quaranta anni i tassi di fecondità sono molto bassi: meno di due figli per donna. 

Gli effetti della denatalità potrebbero essere dirompenti e proprio per questo occorre sensibilizzare la politica su un tema centrale per il futuro del Paese.

E’ possibile seguire e contribuire alla campagna comunicativa su Twitter e Facebook utilizzando l’hashtag #pattoXnatalità. L’intento, precisano gli i promotori, è quello di realizzare un’ampia sensibilizzazione sul tema della natalità e delle politiche familiari, di richiamare l’attenzione sui dati statistici che ormai all’unisono offrono la prospettiva di una vera e propria emergenza demografica ed infine di coinvolgere tutta l’opinione pubblica su un tema che deve diventare una delle priorità della prossima campagna elettorale.

Salvatore Martinez, Presidente nazionale RnS e della Fondazione Vaticana “Centro Internazionale Famiglia di Nazareth, istituzione anch’essa impegnata a difesa della famiglia in un’azione sinergica con il Dicastero Vaticano per la famiglia, i laici e la vita, ha dichiarato: «In tanti modi occorre oggi aiutare la famiglia a “vincere” i mali che la assediano. Il Paese reale è molto più piagato e sfiduciato di quanto si racconti. Chi salva la famiglia, salva una Nazione. Se la politica terrà per mano la famiglia, la famiglia rialzerà lo Stato». Una famiglia, prosegue Martinez, «protagonista di soggettività economica e relazionale», intorno alla quale «sperimentare nuove forme di welfare fondate sul principio di “sussidiarietà comunitaria e circolare”, come attestano alcuni Paesi europei e americani che ne hanno compreso il vantaggio politico ed economico».

ALLEGATI: patto per la natalità

Condividi questo articolo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *